Procedura aperta per l’appalto di servizi tecnici per progettazione e direzione lavori dei lavori “POR FESR 2014-2020. Intervento di riqualificazione energetica e miglioramento del comfort ambientale di Casa Serena”– CUP I55I17000060002 CIG 7581273863

Aggiudicazione efficacia

Determina n. 268 del 23.10.2018

Aggiudicazione

Determina n. 251 del 08.10.2018

Verbale n.2

Allegato A verbale 2

Allegato B verbale 2

Allegato C verbale 2

Allegato D verbale 2

Verbale n. 3

Convocazione seduta pubblica

Convocazione seduta firmata

Convocazione seduta

Nomina commissione giudicatrice

Determina n. 242 del 19.09.2018

Dott. Giovanni Di Prima

Arch. Tiziano Del Mestre

Ing. Silvio De Blasio

Dott.ssa Marianne Pascal

Apertura Busta A

Determina n. 237 del 18.09.2018 Provvedimento di ammissione dei concorrenti

Verbale n. 1 del 17.09.2018

Nomina seggio di gara

Determina n. 232 del 13.09.2018

Curriculum dott. Giovanni Di Prima

Curriculum Sig. Gianni Martin

Curriculum dott.ssa Marianne Pascal

Quesiti

1. "Pag. 14 del bando punto 14.1 si richiede tra i documenti la "domanda di partecipazione" redatta in bollo. Tra i documenti scaricabili dal sito non è presente l'allegato appena citato. Come bisogna procedere?"

Risposta: La domanda di partecipazione ele dichiarazioni allegate sono state tutte riassunte nell'Allegato A.

Si fa presente che ogni componente il raggrupamento, in caso di raggrupamento, deve compilarlo.

2.  "Pag. 15 del bando sempre in relazione al punto 14.1 si richiede "copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore" e "copia conforme all'originale della procura".  E' sufficiente una copia fotostatica del documento con firma del sottoscrittore in originale?"

La procura va allegata se necessaria in copia condorme all'originale. Alla domanda di partecipazione va comunque allegata copia firmata del documento del sottoscrittore.

Quesiti

1. "in riferimento all’oggetto e non avendo trovato indicazioni nel sito del comune di Pordenone, vorrei che mi fugasse una perplessità circa il sistema di raffreddamento delle pompe di calore elettriche previste nel progetto; cioè se come sorgente termica è consentito l’uso di acqua di falda, poiché so che tale uso è in genere vietato (salvo rare eccezioni, p.e. Milano)."

Risposta: Non ci risulta un divieto assoluto, ma l'utilizzo dell'acqua come sorgente termica è soggetta ad autorizzazione da parte dei competenti uffici regionali con limitazioni in base all'utilizzo, quantità e reimmissione della stessa. Si specifica che il territorio è ricco di acque superficiali utilizzabili nel caso conformemente alle normative regionali.

2. "Con riferimento alla procedura in oggetto, con la presente sono a chiedere cortesemente conferma in merito all'importo della cauzione provvisoria richiesta. Ciò in quanto la compagnia assicuratrice cui ci siamo rivolti ha sollevato un dubbio sulle prestazioni considerate per il calcolo di tale importo. Richiedo pertanto il dettaglio delle stesse in base al quale calcolare il 2% previsto dal D.Lgs. 50/2016."

Risposta: L'importo della cauzione è stato calcolato ai sensi dell'art. 93 comma 10 del D.Lgs 50/2016 che prevede che vengano esclusi dal calcolo la redazione dellaprogettazione e del piano di sicurezza e coordinamento. Pertanto come base per il calcolo del 2% sono stati unicamente presi gli importi riferiti alla direzione lavori e all'incarico di verifica e collaudo. Si conferma pertanto l'importo inserito nel Disciplinare di gara.

Disciplinare modificato firmato

Disciplinare modificato

Quesiti

1. "...chiedo se sia possibile avere un'indicazione sull'altezza (minima e massima anche indicativa) del sottotetto e l'altezza libera del soggiorno..."

Misure

2. "Con riferimento al punto 15. CONTENUTO DELLA BUSTA “B – OFFERTA TECNICA” lettera a): "La relazione descrittiva deve essere composta da massimo n. 9 schede/cartelle in formato A4”. La
relazione si ritiene complessiva dei tre servizi oppure 9 schede per ogni servizio?"

Risposta: La relazione si ritiene complessiva dei tre servizi

3. Con riferimento al punto 15. CONTENUTO DELLA BUSTA “B – OFFERTA TECNICA” lettera a): “Alla relazione possono essere allegati dei dati tecnici per un massimo di n. 10 facciate in formato A4 e
massimo n. 3 elaborati grafici in formato A3, per singola categoria di lavori”. Cosa si intende per “singola categoria di lavori”? Cosa si intende per “dati tecnici”? Le 10 facciate A4 e gli elaborati A3 sono per ogni servizio o per il totale dei tre servizi?"

Risposta: Per singola categoria di lavori si intendono Edilizia e Impianti. Per dati tecnici si intedono i risultati tecnici ottenuti da precedenti progettazione analoghe. Le 10 faccate si intendono per singola categoria di lavori quindi 10 facciate per la categoria Edilizia e 10 pagine per la categoria Lavori.

3. "Con riferimento al punto 15. CONTENUTO DELLA BUSTA “B – OFFERTA TECNICA” lettera b): “Sono ammessi allegati tecnici per un massimo di 20 facciate”. Possono essere facciate A4, A3 o entrambe?"

Risposta: Entrambe

4. "Con riferimento al punto 18. CRITERI DI VALUTAZIONE DELL’OFFERTA TECNICA tabella punto B CARATTERISTICHE METODOLOGICHE DELL’OFFERTA, punto 1.5: Cosa si intende per “Possesso di certificati di conformità”?"

Risposta: si intendono le certificazioni e similari.

Documenti di gara

Disciplinare ed allegati

Disciplinare di gara

DGUE

Allegato A

Allegato avvalimento

Allegato impresa ausiliaria

Allegato offerta economica

Allegato richiesta sopralluogo

Allegato avvenuto sopraluogo

Calcolo base di gara

Capitolato Speciale d'Appalto ed allegati

Capitolato speciale d'appalto

Schema di contratto

Studio di fattibilità

Diagnosi energetica allo stato attuale

Diagnosi energetica da progetto

I professionisti potranno richiedere all'ente le planimetrie di Casa Serena in sede di sopralluogo